M. Mannini: "Sinisa sapeva già il fatto suo quando era mio compagno. Retrocessione: il fallo di Sakic non c’era"

17.04.2019 09:37 di Maurizio Marchisio   Vedi letture
M. Mannini: "Sinisa sapeva già il fatto suo quando era mio compagno. Retrocessione: il fallo di Sakic non c’era"

Moreno Mannini è stato intervistato da Il Resto del Carlino in merito alla sfida di sabato fra Bologna e Sampdoria. L'ex difensore imolese ha parlato di Siniša Mihajlović ricordando i tempi in cui militavano entrambi nella formazione genovese, Mannini ha poi anche espresso un parere sulla retrocessione del 17 maggio 1999, sancita da un pareggio proprio contro la compagine felsinea.

“Sapeva già il fatto suo quando era mio compagno, tre anni prima di arrivare alla Sampdoria vinse la Coppa dei Campioni con la Stella Rossa, poi Eriksson gli cambiò ruolo da mediano offensivo a difensore e quando io non sapevo che fare del pallone lo davo a lui. La personalità di Sinisa era forte e con lui sapevi di poter fare la guerra a tutti. La retrocessione di venti anni fa? Io c’ero, anche se in panchina, e il fallo di Sakic su Simutenkov non c’era.”