Ipotesi play-out per Samp e Genoa, Gambino: "Inno antisportività"

25.05.2020 18:59 di Redazione Sampdoria News   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ipotesi play-out per Samp e Genoa, Gambino: "Inno antisportività"

Il giornalista Pierluigi Gambino si è espresso ai taccuini di liguriasport.com in merito all'ipotesi play-out:

"Sta a vedere che, per sposare un detto conosciutissimo, nell’acqua che non vuoi bere sei costretto ad affogare. Ci riferiamo all’ipotesi che – su insistenza del presidente della Federcalcio Gravina – sta prendendo prepotentemente campo per addivenire ad una conclusione della serie A: gli spareggi sia per lo scudetto sia per salvezza.

La mia opinione? Si tratta di una porcata bell’e buona, di un inno all’illogicità e all’antisportività. Vero, ci sono i sostenitori di questa soluzione che additano a positivo esempio il basket Usa nonché – per certi versi – le nostre serie B e C, ma un principio inderogabile che deve caratterizzare anche il nostro calcio è il divieto assoluto a cambiare le regole in corso d’opera. Neppure il Covid 19 insomma può portare ad un radicale mutamento della formula iniziale, che si basa su un orientamento preciso: assegnare i piazzamenti finale non sulla base di due o tre partite ma su decine di incontri. Tanto più che, prefigurando soltanto gare “secche” in campo neutro, per le formazioni più avanti in classifica non sarebbe previsto neppure il vantaggio di giocare in casa la seconda di due sfide. Alla fin fine, ci sarebbe il forte rischio che ad esultare non sia la squadra più forte ma solo quella che abbia svolto la preparazione più acconcia dopo la lunga sosta pandemica.

Per ora, le società stanno tenendo duro, esprimendo con accettabile compattezza la propria ferma contrarietà a questa soluzione, che racchiuderebbe il prosieguo di stagione in un mazzetto di partite, non certo sufficienti a garantire un cospicuo incasso da diritti televisivi senza peraltro tutelare il rispetto dei valori in campo. Se proprio non si potesse concludere il campionato con tutte le giornate regolari, appare preferibile cristallizzare l’attuale classifica, ovviamente tenendo conto del numero dei match disputati. Sarebbe pur sempre l’alternativa più attendibile e meno discutibile. 

Tra l’altro, Samp e Genoa, con l’attuale graduatoria, sarebbero salve: un motivo in più per respingere perentoriamente quel tipo di lotteria che risponde al nome di playout, utili – per esempio – a rilanciare le chances di Brescia e Spal, che in termini di normalità sarebbero quasi spacciate".

Clicca QUI per leggere integralmente l'articolo