Diego Anelli: "Con Sampdorianews le sorprese sono sempre dietro l'angolo"

Intervista esclusiva rilasciata dal nostro caporedattore a "Palla in Campo", giornale distribuito al "Ferraris" in occasione di ogni gara disputata dalle squadre genovesi.
11.03.2009 09:27 di Redazione Sampdoria News  articolo letto 3040 volte
Fonte: Gabriele Lepri per "Palla In Campo"

Il nostro giornale sportivo “Palla in campo” non finisce mai di stupire e di raggiungere grandi traguardi. Dopo aver intervistato vecchie glorie del calibro di Lombardo, Pellegrini, Invernizzi, Nicolini e Dordoni, e presentato pagine di amarcord grazie all’ingente archivio del giornalista Elio Domeniconi, a cominciare dalla gara Sampdoria-Roma nascerà una nuova collaborazione. Infatti tutti gli articoli scritti dai collaboratori del nostro giornale, saranno disponibili anche sul sito internet www.sampdorianews.net, curato dal caporedattore nonché ideatore del sito Diego Anelli.


Come, quando e perchè è stato fondato il sito sampdorianews.net. Chi ha avuto l’idea?
"Sampdorianews.net è nato a metà novembre, dopo mesi di lavoro dietro le quinte, su idea del sottoscritto, con il sostegno dell’encomiabile editore Andrea Pasquinucci e la collaborazione di affidabili e preziosi collaboratori. Da mesi tuttomercatoweb.com aveva in cantiere il progetto di creare un sito ad hoc per ogni grande realtà della massima serie. Ho voluto assumermi l’onore e l’onere di ideare e strutturare il primo sito d’informazione interamente dedicato alla nostra amata Sampdoria; una realtà fino a quel momento completamente assente nel web, coronando il mio sogno dopo ormai un decennio di esperienze giornalistiche".


Quali sono state le interviste esclusive realizzate, curiose e cliccate in tutto questo periodo?
"Sampdorianews.net offre ai propri lettori due generi di interviste. “Il Salotto della Sud” ospita telefonicamente personaggi dal passato blucerchiato che si confidano con il cuore in mano, raccontandoci particolari sulla loro carriera e la loro permanenza in blucerchiato. Abbiamo avuto già l’onore di raggiungere giocatori del calibro di Pippo Maniero, Marco Franceschetti, Enrico Chiesa, Marco Lanna, Maurizio Ganz, ma l’intervista che ci ha trasmesso il maggiore orgoglio è senz’altro Francesco Flachi, sia per la genuinità dell’uomo, sia per quanto ha rappresentato per i nostri colori. “Scacco Matto” invece è basata sulle letture tecnico-tattiche alla vigilia di ogni match ufficiale del Doria: ci affidiamo a gente competente e conosciuta nell’ambiente doriano come, ad esempio, Fabrizio Casazza, Gianfranco Bellotto, Domenico Arnuzzo e Dario Marcolin".


Qual è il numero di contatti giornaliero?
"Sampdorianews.net vanta circa 1.500 contatti giornalieri, senza dimenticare che i nostri articoli vantano una grandissima visibilità venendo automaticamente pubblicati sul canale Doria di tuttomercatoweb.com, senza ombra di dubbio tra i siti calcistici maggiormente visitati da appassionati di calcio e addetti ai lavori".


Come era strutturato all’inizio, quali argomenti trattava e che modifiche sono state apportate per migliorarlo?
"Il sito ha debuttato con una struttura piuttosto simile a quell’attuale, volevamo infatti partire con il piede giusto, offrendo sin da subito un servizio di grande qualità ai nostri lettori, in maniera che venissero informati nella maniera il più possibile obiettiva e tempestiva. Con il tempo abbiamo comunque rinforzato la nostra struttura, ampliando la rete di collaboratori, inserendo nuove rubriche, come ad esempio “Scatto Matto”, potenziando la sezione dedicata al mondo ultras, sempre troppo bistrattato dai media, e invece rispettato e sostenuto nelle nostre pagine, e allacciando importanti collaborazioni, come ad esempio con il vostro giornale. Le sorprese saranno sempre dietro l’angolo".


Quanto lavoro c’è dietro al sito?
"Il servizio d’aggiornamento del sito richiede molto lavoro, perché bisogna sempre stare sulla notizia, aggiornare i nostri supporter sparsi per il mondo su ogni aspetto che riguardi la squadra e la tifoseria blucerchiata, lasciando ad altri la voglia di destabilizzare l’ambiente, o raccontare parte della verità. Le partite affrontate dal Doria su 3 competizioni e la sessione del calcio mercato hanno messo alla prova il nostro impegno e i risultati ci hanno finora dato ragione".


Il tipo di notizie selezionate?
"Oltre alle cronache e pagelloni per ogni match ufficiale, alle interviste esclusive e agli editoriali, in tempo reale i lettori troveranno in tempo reale un aggiornatissimo servizio di news: ogni indiscrezione sulla squadra blucerchiata, sull’avversario di turno, sulla nostra tifoseria anche al di fuori dei confini regionali, sui movimenti di calcio mercato".


Quale organo di informazione e in quale occasione ha parlato di sampdorianews.net?
"Oltre al vostro giornale “Palla in Campo” e al network TC&C Web Srl, vantiamo ottimi rapporti sia con la redazione sportiva del Corriere Mercantile, che dell’emittente televisiva Telenord".


Quali rubriche preparano i collaboratori del sito?
"I nostri collaboratori ne curano diverse: Stefano Orengo cura “A farsi le Ossa”, rubrica settimanale dedicata ai giovani talenti che la Samp ha mandato in giro per fare esperienze, Alberto Teti si occupa dell’analisi sugli avversari di turno, mentre i collaboratori residenti al di fuori dei confini regionali, ovvero Giacomo Zanon, Roberto Sinibaldi, Andrea Morando e Alberto Teti, curano a turno “Un amore nato da lontano”, dove raccontano come è nata la passione per i nostri colori ed esternano le loro sensazioni a 360° su tutto ciò che rappresenta la Sampdoria. Matteo Nosenghi poi si occupa della primavera".


Cosa vorrebbero trovare i tifosi da questo sito?
"Il numero di contatti giornalieri ha ribadito le nostre convinzioni: stiamo offrendo un servizio molto simile a quello che ogni tifoso blucerchiato sperava prima o poi di trovare su un sito interamente dedicato alla Sampdoria, curato da doriani veri e appassionati di giornalismo"


Prospettive future?
"Nessuno nasce imparato, non abbiamo la presunzione di essere già arrivati al traguardo. Ogni mezzo d’informazione, noi compresi, deve sempre crescere e offrire qualcosa di nuovo. I nostri lettori possono esserne certi: daremo sempre il massimo per garantire un servizio originale, unico. Chi fosse interessato a far parte della nostra famiglia in virtù dell’amore verso il Doria e della passione giornalistica, non esiti a contattarci, scrivendo a redazione@sampdorianews.net"