Dalla Bona: "Mi feci notare in un Europeo da Vialli. Ranieri mi disse..."

24.02.2021 09:56 di Matteo Privitera   Vedi letture
Dalla Bona: "Mi feci notare in un Europeo da Vialli. Ranieri mi disse..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Mariani/TuttoAtalanta.com

Una parentesi in blucerchiato nella stagione 2005/2006 (29 presenze), Samule Dalla Bona si è ritirato dal mondo del calcio nel 2012, a soli 31 anni. Durante un'intervista per tuttomercatoweb.com, l'ex centrocampista ha ripercorso la sua carriera, ritornando anche sulla scelta di dire addio al terreno di gioco:

Ripercorriamo la tua la carriera: il Chelsea ti prende giovanissimo e hai la possibilità di giocare la Champions League: "Mi feci notare in un Europeo Under 16 in Scozia. C'era Gianluca Vialli sulle tribune e mi notò".

Dal Chelsea al Milan, dove però giochi poco: "Era una sfida grossa ed ero convinto di trovare il mio spazio. Ma effettivamente c'erano giocatori stratosferici e col senno di poi c'è da essere orgogliosi ad aver giocato 16 partite, segnando anche un gol. Certo, allora non ci pensavo e anche il mister Ranieri mi disse: 'Ma dove vai, continua qui che ti vogliono tutti bene e io ti tengo in considerazione'. Il Chelsea era una bella squadra e in crescita, però il Milan era il Milan per cui come potevo dire di no? A pensarci bene non posso dire di avere rimpianti, la scelta è stata mi

Dopo Mantova si legge che sei caduto in depressione: "Ho avuto un problema familiare perché morì mio padre, ma io ho reagito da subito. Ma io sono mai caduto in depressione, non so da dove siano uscite fuori queste voci. La perdita di un padre ti segna ma da qui a scrivere certe cose mi sembra troppo. Sono andato avanti, ho continuato a viaggiare".

Però ti sei ritirato:"Ho smesso perché non ho più trovato una situazione bella e importante dopo quello che ho vissuto prima. Le possibilità le ho avute dopo Mantova, ma non mi andava di andare in D o in Australia".

A 31 anni non era presto?: "Sì a pensarci bene sì, ma non avevo più una richiesta che mi esaltasse".