Castellacci: "Esistono punti interrogativi come la quarantena"

29.05.2020 20:04 di Diego Anelli   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Castellacci: "Esistono punti interrogativi come la quarantena"

Enrico Castellacci, Presidente dei medici di calcio italiani ed ex medico della Nazionale, ha commentato sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli le decisioni sul fronte ripresa dei campionati: 

"Ieri è arrivata una boccata d'ossigeno per il calcio. Abbiamo una data e ci si può organizzare per quella data. Al di là di questo, non sembra che ci siano state tante novità. I punti interrogativi esistono, come quello della quarantena. 

Se il Bologna ad esempio avesse avuto un caso positivo sarebbe andato in un ritiro blindato. Ma se questo dovesse succedere a inizio campionato, con le norme fissate in questo momento la competizione finirebbe. Bisognerebbe rimuovere questo punto del protocollo, se si abbassa la quarantena a 7 giorni si potrebbe andare avanti con la Serie A".