UNA BOTTA DI DORIA - Non sarai MAI sola

14.12.2019 23:57 di Emanuele Massa   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
UNA BOTTA DI DORIA - Non sarai MAI sola

Siamo belli. Ce lo dicono tutti, e non è per caso. Anche in una serata come questa, nel derby della Paura, bastava guardare quella Gradinata e quei colori per rendersi conto di quale privilegio sia possedere la Fede blucerchiata.

In una stagione complicatissima, con una squadra fragile e indebolita dalle ultime due pesanti sconfitte, nella partita più difficile e sentita, la Sud e ogni singolo tifoso doriano presente allo stadio hanno fatto sentire ai ragazzi in campo la vicinanza e il sostegno, elementi mai mancati anche nei momenti più bui.

A cominciare da ieri sera davanti all'AC Hotel, dove tantissimi tifosi hanno sfidato il vento per incoraggiare i ragazzi in vista della stracittadina, fino alla fine della partita, il popolo blucerchiato ha sofferto, trattenuto il respiro, applaudito e infine gioito insieme alla squadra. Una squadra che mai come quest'anno ha bisogno di sentire vicina la propria gente.

Il boato al momento della rete di Gabbiadini è stata l'esplosione di gioia che la nostra gente meritava dopo le ultime delusioni, con quel boato sono crollate in un sol colpo tutte le paure e i fantasmi degli ultimi giorni.

I giocatori stessi, con la sfrenata esultanza sotto la Sud al termine della partita, e lo stesso mister che non manca mai di rimarcare il sostegno dei tifosi nelle sue interviste, sanno quanto sia importante avere una tifoseria come questa. Come siamo belli.

Tu, solamente tu, non aver paura. Non sarai mai sola. Doria, io t'amo.