SAMPDORIA MVP: Audero decisivo nei momenti di maggiore sofferenza

18.08.2019 23:44 di Diego Anelli   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
SAMPDORIA MVP: Audero decisivo nei momenti di maggiore sofferenza

Ci si immaginava una serata calda, in casa di un avversario di categoria inferiore ma ricco di motivazioni e con maggiori energie nelle gambe.

La Coppa Italia riserva spesso grosse sorprese in estate e potevano arrivare anche dallo Scida se al 27' Emil Audero non avesse detto di no al bolide da fuori di Messias.

Nella prima parte di entrambe le frazioni il Crotone ci ha messo seriamente in difficoltà. La coppia centrale ha faticato a trovare l'intesa e Bereszynski è stato colto fuori posizione da Molina.

I calabresi sono riusciti a sfondare sia centralmente, che sugli esterni, evidenziando ritmi elevati e capacità di aggredire la profondità.  Audero ha caricato il reparto, invitandolo a non mollare, restare sul pezzo e crescere con il passare dei minuti.

Soltanto il sigillo di Maroni ha eliminato ogni sofferenza. All'8' della ripresa i calabresi potevano rientrare pienamente in partita. Ci ha pensato l'ex Venezia a dire di no all'insidiosa conclusione di Rutten, un intervento complicato per la potenza del tiro, la posizione ravvicinata e la traiettoria. 

In attesa di trovare la giusta quadratura in termini di equilibrio e sintonia a livello di reparto difensivo, Emil Audero ha chiuso la saracinesca nei momento topici, consentendoci di iniziare la nuova stagione con un successo in un campo storicamente ostico.