Romei: "L'obiettivo è finire il campionato al meglio. In questo triennio cresciuti come strutture e squadra"

12.05.2019 18:21 di Matteo Privitera   Vedi letture
Romei: "L'obiettivo è finire il campionato al meglio. In questo triennio cresciuti come strutture e squadra"

Un Antonio Romei a 360° quello che, dopo la sconfitta, ha parlato ai microfoni di Samp Tv:

"Le chiacchiere da bar le lasciamo al bar. Sono solo illazioni a cui non voglio rispondere, siamo arrabbiati e lo siamo perché abbiamo perso. Venire sconfitti non piace a nessuno. L’obiettivo è finire il campionato al meglio. Sembra ricorrente però che vengano un po’ meno le motivazioni e quindi i punti. Un trend che accadeva già prima della gestione Ferrero e che non deve succedere. C’è un preciso input da parte nostra per migliorare questa tendenza e invertirla: lo dobbiamo soprattutto ai nostri tifosi".

Su Giampaolo: "Tra noi e il mister assoluta sintonia, la settimana prossima avremo un incontro e parleremo. Tutti noi vogliamo alzare l’asticella, questa è la nostra idea da sempre. L’Atalanta ha fatto vedere che si può stare anche più in alto del proprio fatturato. Bisogna seminare per poi raccogliere e noi da tre anni lo stiamo facendo, d’altronde sia come strutture sia come squadra siamo cresciuti molto in questo triennio. Giampaolo? Abbiamo ancora un anno insieme e il nostro è un rapporto intenso. Abbiamo sposato in tutto e per tutto quelle che sono le sue idee, lo dico con grande serenità».

"Manca un po’ un qualcosa sul piano mentale, specie per la gestione di alcune partite. Abbiamo fatto delle prestazioni buone o addirittura ottime a cui non sono corrisposti punti: a volte basta pareggiare. Ma queste sono cose che non si comprano al supermercato. Ci si arriva passo dopo passo".