Munari sostituisce l'infortunato Poli, in avanti Krsticic dal primo minuto

 di Filippo Montelatici  articolo letto 928 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
Munari sostituisce l'infortunato Poli, in avanti Krsticic dal primo minuto

Nel lunch match di oggi la truppa guidata da mister Ferrara proverà a dare l'assalto al record di quattro vittorie consecutive della Samp di Delneri. L'ostacolo di giornata si chiama Torino, squadra reduce dalla sconfitta interna contro l'Inter, maturata nonostante la buona prestazione offerta dagli uomini di Ventura.

Poche le novità nello scacchiere doriano: se la difesa a quattro con Costa e Berardi terzini appare scontata, qualche dubbio in più lo riserva la mediana. Poli infortunato deve essere sostituito e secondo il Corriere Mercantile il giocatore designato a raccoglierna l'eredità dovrebbe essere Munari, in vantaggio su Soriano. Il trio davanti sarà orfano di Eder, convocato ma non al meglio, facile quindi che Ferrara opti per Krsticic, giocatore già utilizzato in quel ruolo, piuttosto che Icardi, ancora alla ricerca dell'esordio in campionato.

SAMPDORIA (4-3-3): Romero; Berardi, Gastaldello, Rossini, Costa; Munari, Maresca, Obiang; Estigarribia, Maxi Lopez, Krsticic. A disp: Berni, Falcone, Castellini, De Silvestr, Mustafi, Poulsen, Renan, Soriano, Tissone, Eder, Icardi, Pozzi. All. Ferrara.

TORINO (4-4-2): Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, S.Masiello; Stevanovic, Brighi, Gazzi, Vives; Meggiorin, Bianchi. A disp: Gomis, D'Ambrosio, Di Cesare, Rodriguez, Basha, Cerci, Santana, Verdi, Sgrigna, Sansone. All: Ventura.