Derby, C. Zenoni: "In palio onore città. Gente ci fermava per strada..."

03.03.2021 15:02 di Emanuele Massa   Vedi letture
Derby, C. Zenoni: "In palio onore città. Gente ci fermava per strada..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Fornasari

A poche ore dalla stracittadina Cristian Zenoni ha commentato ai taccuini di tuttomercatoweb.com il momento delle due squadre, oltre a lasciarsi andare a un po' di amarcord:

"Può essere una bella partita perché al momento le due formazioni stanno attraversando un buon momento. Ma non c’è solo il risultato in palio nel derby ma c’è l’onore delle città, sappiamo cosa i tifosi vogliono da questa partita".

Le due squadre arrivano in condizioni simili a questa sfida. "Le due squadre si trovano in posizioni abbastanza tranquille per punteggio in classifica. Il Genoa è in un momento comunque positivo perché dall’arrivo di Ballardini sono usciti dalle zone calde della graduatoria".

Che ricordi ha del derby? "Il derby di Genova per certi versi, anche se con situazioni diverse, mi ricorda il derby Atalanta-Brescia. Ci sono tifoserie molto attaccate ai colori e c’è grande rivalità tra le due città così come, in una città unica, c’è rivalità fra sampdoriani e genoani. In città mi ricordo che la gente ci fermava per strada e ci ricordava che a breve c’era il derby. Sotto l’aspetto tecnico forse non erano grandi partite perché comunque c’era un certo timore di non aprirsi molto. Quello giocato meglio forse è stato il secondo con Mazzarri. Era una partita sentita in maniera smisurata anche se in palio c’erano comunque tre punti e la preparavi sempre in una settimana. Ma i derby sono fatti così, tutte le sfide che ho avuto la fortuna di giocare, da Torino a Genova ad Atalanta-Brescia sono tutte molto sentite".