ESCLUSIVA SN - "Con il Rosso non si passa": "Allenatore confermato è un grande vantaggio. Enorme piacere partecipare alle feste come quella degli UTC"

Indimenticato baluardo difensivo blucerchiato. Opionionista di spicco per Sampdorianews.net.
06.06.2014 16:25 di Mirko Conte   Vedi letture
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
ESCLUSIVA SN - "Con il Rosso non si passa": "Allenatore confermato è un grande vantaggio. Enorme piacere partecipare alle feste come quella degli UTC"

Nella scorsa stagione, con l’arrivo di Mihajlovic, i blucerchiati hanno dato una sterzata al campionato raggiungendo l’obiettivo della salvezza con parecchie giornate di anticipo. In conseguenza di questo, le ultime prestazioni non sono state convincenti, ma è normale poiché, ad obiettivo raggiunto, può capitare di rilassarsi un po’. Per come era iniziata, la scorsa stagione si può giudicare complessivamente positiva.

L’allenatore confermato, che conosce il gruppo avendoci lavorato per gran parte della scorsa stagione, rappresenta sicuramente un grande vantaggio poiché non si dovrà ripartire da zero. La Samp dovrà impostare come primario obiettivo quello della salvezza, per poi potersi eventualmente concentrare su altri obiettivi in caso di raggiungimento della permanenza in Serie A con anticipo. Se la Samp cederà alcuni pezzi importanti, non sarà facile sostituirli. Bisognerà inoltre vedere quali obiettivi si porrà la società: se vorrà disputare un campionato mantenendo questa ossatura di squadra senza grossi rinforzi, oppure se intenderà correggere la squadra alzando un po’ la qualità complessiva. Si deve però sottolineare che Mihajlovic, quando ha deciso di rinnovare il contratto, l’ha fatto perché gli sono state assicurate determinate garanzie, ed avrà comunque un’ottima base dalla quale impostare il lavoro per la prossima annata. La Sampdoria inoltre dovrà avere un po’ di fortuna nell’andare a pescare dei giovani interessanti o dei giocatori che hanno voglia di rilanciarsi.

Fa sempre piacere rispondere agli inviti dei tifosi. Sono molto legato alla mia esperienza passata alla Sampdoria, ed è sempre un enorme piacere partecipare alle feste come quella di domani organizzata dagli Ultras Tito Cucchiaroni. Manifestare il mio affetto nei confronti dei tifosi, e sentirsi contraccambiato, è un qualcosa che mi riempie di orgoglio. I quattro anni che ho passato alla Sampdoria sono stati i più importanti della mia carriera.

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.SAMPDORIANEWS.NET