Prima rete in A per Simic, Vrioni sempre prezioso, stop forzato dei ragazzi ad Arezzo

"A farsi le ossa" è la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati sulle prestazioni dei giovani blucerchiati in prestito nelle serie minori.
28.02.2018 10:44 di Andrea Vazzoler   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Prima rete in A per Simic, Vrioni sempre prezioso, stop forzato dei ragazzi ad Arezzo

Non solo calcio giocato per i giovani blucerchiati in prestito in Serie C. Ad Arezzo infatti, Atila Varga, Roberto Criscuolo e Antonio Di Nardo sono stati costretti ad uno stop forzato. La partita contro il Livorno non si è mai giocata per i noti problemi societari e per la querelle che va avanti tra il proprietario Fabio Gatto, l’ex presidente Mauro Ferretti e le aule di giudizio della sezione fallimentare. Il 15 marzo i giudici dovranno decidere le sorti del club toscano e la Sampdoria potrà avere un quadro più chiaro per i suoi giovani in prestito che bene stavano facendo con la maglia amaranto.

In Serie A dopo un breve periodo di ambientamento si rivede il vero Lorenco Simic. Torna protagonista e trova addirittura il primo gol nella massima categoria in una partita fondamentale per la Spal che, grazie al 2-3 contro il Crotone di Walter Zenga, si rilancia prepotentemente in chiave salvezza. Al 51’ infatti, su cross di Schiattarella, il difensore croato colpisce di testa il pallone da posizione defilata poco sopra la linea del dischetto del rigore e insacca con una parabola che si infila sotto la traversa della porta di Cordaz. Il gol del giovane di Spalato vale l’1-2 ma anche una grande iniezione di fiducia per il suo prosieguo nella massima serie.

In Serie C girone B, Feralpisalò sconfitta 3-2 a Mestre. Michele Rocca resta fermo ai box a causa di un problema al costato, mentre il giovane attaccante Andrès Ponce subentra all’83’ a Marchi, ma con troppo poco tempo a disposizione per rendersi pericoloso verso la porta dei veneti e poter quindi cambiare l’inerzia del match.

Nel girone A, sul terreno del Melani, va in scena un pareggio che sta stretto tanto alla Pistoiese quanto agli ospiti della Giana Erminio, che provano fino alla fine a ribaltare l'iniziale vantaggio arancione. Gli uomini di Indiani, allo stesso modo, creano molte occasioni ma si devono accontentare della rete di Minardi, propiziata dal blucerchiato Giacomo Vrioni: Picchi riceve dallo stesso Vrioni e prova la conclusione, Sanchez respinge in angolo ma prima che la palla esca l'attaccante marchigiano recupera e rimette al centro per il facile tap-in del compagno. Oltre all'assist il doriano fornisce una prestazione di sostanza, reggendo il peso dell'attacco e presentandosi più volte sotto porta, dove però non ha fortuna. 

Non impeccabile, invece, la prestazione di Wladimiro Falcone nella trasferta di Olbia contro l'Arzachena: in occasione del gol-vittoria di Piroli il portierone romano sbaglia l'uscita lasciando sguarnita la porta del Gavorrano proprio quando spiove in area il corner calciato da Curcio. Pochi i pericoli alla porta rossoblu nel resto della gara, sempre ben disinnescati dell'ex Como, ma sul punteggio pesa l'errore che, complice la disattenzione di tutta la difesa, costa la sconfitta ai maremmani.

Nel girone C, scontata la squalifica, torna titolare Antonio Palumbo nella sofferta vittoria in trasferta del Trapani sul campo della Reggina 1-2. La squadra guidata da Alessandro Calori blinda il terzo posto e si porta a -9 del Lecce capolista. Il centrocampista campano risulta fondamentale nell’economia del gioco, costruisce e gioca altresì d'interdizione in una partita complicata fino al novantesimo minuto. Come sempre, pericoloso sui calci piazzati, confeziona all’11’ l’assist per il pareggio di Evacuo scodellando in area un delizioso pallone su calcio d’angolo che il bomber dei siciliani infila di testa con decisione. Tra le fila della Reggina trova spazio dal primo minuto Cristian Hadziosmanovic; l'ex Milan, dopo il gol della scorsa settimana, non riesce ad essere altrettanto incisivo, ma entra comunque nell'azione che frutta agli amaranto il rigore del momentaneo 1-0.

Infine in Setrie D girone E, l’ex Primavera Jacopo Cioce, in prestito al Ligorna, gioca da titolare lo scontro diretto per la salvezza contro il Sestri Levante. La partita termina con la sconfitta 0-1 per i genovesi che dovranno sbagliare il meno possibile nelle prossime settimane se vorranno mantenere la categoria. Nel girone H pesante battuta d'arresto per il Francavilla FC di Michele Ragone, sconfitto a Taranto per 3-1. Anche nella trasferta in terra pugliese il difensore blucerchiato si conferma nell'undici di partenza.

Infine, all'estero, Bambo Diaby torna a disposizione di mister Pelach nella fondamentale vittoria del Peralada sul Deportivo Aragon.