Pres. Palermo: "Ferrero non amato per niente a Genova. È bravissimo a parole"

21.06.2021 10:31 di Redazione Sampdoria News   vedi letture
Pres. Palermo: "Ferrero non amato per niente a Genova. È bravissimo a parole"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

Dario Mirri, Presidente Palermo, ha fatto riferimento a varie ipotetiche piste societarie, compreso Massimo Ferrero, in un incontro avvenuto via streaming con Amici Rosanero, comitato di tifosi azionisti del club con una quota minoritaria, come riportato da mediagol.it:

"Non ho fretta di vendere il Palermo per il centro sportivo? Non è così. Io non vedo l'ora di andarmene! Il mio desiderio è tornare a fare il tifoso e ora direi 'Ma chi me l'ha fatto fare?'. Sono rimasto solo. Ho chiesto al sindaco di pubblicare le offerte di Ferrero e degli altri partecipanti. per dimostrare che ho acquistato il Palermo con merito. L'autorizzazione però non è stata data. Ed io so che non hanno dato quest'autorizzazione perché non c'era nessuna offerta o progetto. Nessuno mi ha regalato niente. Orlando ha fatto una furbata: la mia famiglia lavora qua da cinquat'anni e il sindaco sa bene che noi non faremo mai fallire il Palermo. 

Ferrero a Genova non lo amano per niente, lui a parole è bravissimo ma quel genere di personaggi da circo l'abbiamo già vista. Baccaglini, Facile, Tuttolomondo: tutti questi abbiamo sperato fossero i nostri salvatori. Se noi crediamo che ci siano 10.000 persone che mettano a disposizione un capitale per la società,  facciamolo già da domani! Noi abbiamo vinto il bando grazie al nostro progetto e perché gli altri hanno fatto offerte più scarse delle nostre".