Giampaolo: "Spal avversario ostico. Farò qualche cambio, ma schiererò la formazione migliore"

03.12.2018 15:03 di Matteo Privitera  articolo letto 2408 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Giampaolo: "Spal avversario ostico. Farò qualche cambio, ma schiererò la formazione migliore"

Domani sarà tempo di Coppa Italia per la Sampdoria che ospiterà la Spal. Mister Giampaolo ha parlato in esclusiva del match di domani ai microfoni di Samp Tv:

"Tutte le partite ufficiali vanno onorate e giocate bene. Anche le amichevoli, fanno parte di un processo di lavoro. Ci teniamo ad andare avanti. Mi aspetto una buona affluenza di pubblico. Per arrivare a giocare partite più importanti c'è bisogno di superare questi step.Faremo in modo di proseguire questa avventura che mi pare che mediaticamente sia molto sentita da tutti. E' come una scorciatoia per arrivare a giocare una competizione europea, ma per arrivarci devi vincere la finale e superare gli step".

Sulla Spal: "E' un avversario ostico, che sa giocare le partire. E' un avversario che si è caratterizzato bene soprattutto nell'ultimo periodo. E' una squadra che rispetto molto perchè è riuscita a fare anche risultati importanti.

"Qualche cambio lo farò, perchè è giusto così, e perchè comunque qui c'è gente che lavora da cinque mesi e non ha mai messo il piede in campo. Se li faccio giocare è perchè ho fiducia, non regalo niente a nessuno, Qualcosa cambierà anche tenendo conto della condizione di qualche giocatore che non è ottimale. Schiererò però la migliore formazione".

Un accenno a chi scenderà in campo: "Gioca sicuro Rafael, Ferrari, giocatore che in A ha sempre giocato. Gioca Kownacki, Saponara, Defrel, Ronaldo, Sala, Colley, Jankto e due o tre di cui devo verificare le condizioni".