Giampaolo: "Classifica importante per accrescere autostima. Non incido mai sul mercato"

07.10.2018 17:53 di Matteo Rosagni  articolo letto 2699 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Giampaolo: "Classifica importante per accrescere autostima. Non incido mai sul mercato"

Marco Giampaolo, contento per la vittoria e la prestazione della sua Sampdoria, si è concesso a Sky Sport per la consueta analisi post gara:
 

"È stata una partita difficilissima, in un campo ostico, contro un'Atalanta che ritengo sia forte. Il risultato è importante per noi, solitamente non parlo mai dopo la partita con i ragazzi, ma approfitto delle telecamere per complimentarmi con loro.

La classifica è importante per accrescere l'autostima, per credere in noi stessi. Abbiamo undici o dodici nazionali, il lavoro della Samp continua, speriamo di proseguire nel nostro percorso di crescita.

Solitamente subiamo la fisicità perché siamo portati a giocare, oggi anche il campo non lo permetteva, l'Atalanta si attacca all'uomo contro uomo, anche se lascia l'uno contro uno in difesa. Abbiamo concesso il giusto, è la prima gara alle quindici per noi quest'anno, diversi cambiamenti rispetto al solito.

Non incido mai sul mercato, non conto nulla. La cessione di Zapata è stata un'opportunità per il club, non una mia decisione. Lui ha anche migliorato il suo ingaggio, è stata un'opportunità anche per lui. C'è stata la necessità di sostituirlo e Defrel era un profilo che mi piaceva. Abbiamo dovuto sostituire anche Torreira e Ekdal mi piaceva, anche se l'avevo un po' perso. Il fatto che abbia maturato la sua esperienza internazionale accresce il livello della rosa.

La mentalità è qualcosa che non compri, le grandi squadre insegnano. Complimenti ai giocatori che alleno da due anni, perché sono trascinanti, mi consentono di saltare degli step".