D'Aversa: "Qualità accompagnata da intensità. Mantenuto l'equilibrio"

19.09.2021 15:56 di Serena Timossi Twitter:    vedi letture
D'Aversa: "Qualità accompagnata da intensità. Mantenuto l'equilibrio"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nella conferenza stampa post Empoli - Sampdoria, mister D'Aversa ha analizzato gli aspetti tattici della partita, evidenziando quanto le qualità offensive dei singoli si siano perfettamente sposate alla cura della fase difensiva, permettendo alla Samp di vincere con risultato rotondo e clean sheet. Un segno di equilibrio tattico che inorgoglisce il tecnico blucerchiato.

Prima vittoria su un campo difficile, qual è il tuo giudizio sulla prestazione? "C'è soddisfazione per la prima vittoria in campionato, ma soprattutto per il modo in cui è arrivata. Credo che i ragazzi abbiano interpretato bene quello che abbiamo preparato durante la settimana. Non siamo partiti benissimo all'inizio del primo tempo, sono partiti meglio loro, però siamo stati bravi a non subire goal, andando in vantaggio con la qualità dei nostri giocatori offensivi e nel secondo tempo siamo entrati con un piglio diverso. Devo ringraziare i ragazzi, sia quelli che sono partiti dall'inizio sia quelli che sono subentrati, ma anche chi non ha giocato perché sono semrpe partecipi con l'entusiasmo a spingere i propri compagni a far sì che si ottenga un risultato positivo".

Il primo goal: Quagliarella-Candreva-Caputo, è cresciuta la qualità della Sampdoria? "Le qualità importanti devono essere accompagnate da intensità, determinazione e voglia di portare il risultato a casa. Analizzando il primo goal, qualità innate e importanti di tre giocatori tecnici, ma voglio evidenziare che quando si vince dipende da come si interpreta la fase difensiva e vedere una squadra così offensiva con Damsgaard e Candreva con due punte di ruolo riuscire mantenere l'equilibrio, vuol dire che sono partecipi anche alla fase difensiva. La fase offensiva viene naturale, quella difensiva è gratificante sia stata interpretata bene".

Sulla crescita Damsgaard: "Per caratteristiche è un giocatore che predilige giocare dentro il campo, ma in questo momento a volte c'è bisogno di fare una fase difensiva diversa. Lui si sta sacrificando e lo sta facendo molto bene, è un aspetto molto importante per la squadra, gli equilibri, il risultato, ma anche per lui per diventare un giocatore completo, top, in entrambe le fasi".

Sulla prestazione della retroguardia, che ha chiuso la gara a porta inviolata. "Il fatto di non prendere gol è un aspetto molto importante, devo dire che nel primo tempo è stato molto bravo Audero su Mancuso a salvare il risultato. Ma significa anche che la condizione fisica è buona visto che nel secondo tempo finiamo sempre in crescendo e l'aspetto più importante è quello mentale: i ragazzi sul 3-0 non hanno concesso di più all'avversario e sono stati bravi a portare l'imbattibilità della porta per la seconda volta in trasferta".