Cottafava: "Stop amaro, ma lo sport deve dare speranza"

22.04.2020 15:41 di Matteo Rosagni   Vedi letture
Cottafava: "Stop amaro, ma lo sport deve dare speranza"

Maurizio Cottafava, ai microfoni dei Media Ufficiali della Sampdoria, ha esternato le sue impressioni sul definitivo stop confermato per i campionati giovanili e sul momento che la sua Sampdoria stava attraversando:

"Stavamo facendo un percorso bellissimo, lo stop è stato doveroso, ma al tempo stesso scioccante: se non si dovesse ripartire, resterebbe l’amaro in bocca per una stagione incompiuta. Ma lo sport deve dare speranza e in questo momento rispettare le regole è fondamentale per tornare quanto prima a fare quello che più ci piace.

Con i miei collaboratori abbiamo creato un gruppo WhatsApp per mantenere un contatto diretto con la squadra. Proponiamo attraverso schede e video esercizi aerobici e sullo sviluppo della forza. A loro volta i ragazzi inviano filmati delle esercitazioni svolte per essere valutati e assistiamo anche a qualche sfottò: questo è positivo perché ricrea, seppur solo virtualmente, l’atmosfera goliardica che si respira nello spogliatoio e ci permette di affrontare con un pizzico di leggerezza una situazione difficile come quella che stiamo attraversando".