ViSamp - Pastor titolare. Hadžiosmanović spina nel fianco. Primi minuti per Gabbani

06.11.2018 15:37 di Alberto De Venuto  articolo letto 704 volte
ViSamp - Pastor titolare. Hadžiosmanović spina nel fianco. Primi minuti per Gabbani

In estate è stata avviata una collaborazione tecnica tra Sampdoria Vis Pesaro con l’obiettivo di valorizzare alcuni talenti blucerchiati. Sampdorianews.net offre ai propri lettori un approfondimento settimanale sulla situazione dei giovani doriani in prestito al club marchigiano. Nella 10°giornata di Lega Pro, girone B, la Vis si dimostra cinica e riesce a vincere sul campo della Virtus Verona per 0-2, grazie alla doppietta di Lazzari.

Contro la squadra veneta diversi giovani blucerchiati in prestito sono stati protagonisti. Mister Colucci cambia modulo passando dal 4-3-1-2 al 3-5-2 favorendo l'ingresso di Alex Pastor, nei tre dietro, dal 1' minuto. Il difensore spagnolo ha giocato l'intera partita portando a casa un prestazione diligente e senza alcuna sbavatura.

Altro blucerchiato a giocare per tutti i 90' è Cristian Hadžiosmanović. Il classe '98 in questo nuovo schema è chiamato ad essere presente non solo in fase difensiva, ma anche di spinta: mansione che svolge ottimamente risultando una spina nel fianco nella difesa avversaria. In particolare nel 2°tempo, è protagonista di due azioni. La prima, al 66', combina un triangolo con Baldè che lo porta alla conclusione con la palla che esce sopra la traversa. Pochi istanti dopo, al 72', ancora il terzino che scende sulla destra, mette un cross in area per Diop che per poco si trasformava in assist.  

Ibourahima Baldè, non più una novità, parte dall'inizio sempre al fianco di Diop. Lo spagnolo si rende protagonista di una buona giocata che costringe l'avversario all'ammonizione. Intorno al 72', infatti,resiste ad una carica e sfugge via all'avversario sulla destra. L'attaccante viene poi sostituito un paio di minuti dopo da Andrea Tessiore che ha poco tempo per rendersi pericoloso. Pochi scampoli di partita anche per Alessandro Gabbani che entra nel finale al posto di Botta, precisamente all'88'.