ViSamp: Farabegoli paga due incertezze. Tessiore non incide

22.02.2020 16:24 di Moreno Cavanna   Vedi letture
ViSamp: Farabegoli paga due incertezze. Tessiore non incide

Nonostante l’incoraggiante pareggio dello scorso turno contro la capolista Vicenza, la Vis Pesaro cade al cospetto della Triestina, che si impone per 4-0 di fronte al pubblico del Nereo Rocco.

Risultato costato caro a Simone Pavan, al quale in settimana è stato comunicato l’esonero. Al suo posto Giuseppe Galderisi, reduce da un anno di pausa dopo l’esperienza alla guida del Gubbio.

A causa del negativo risultato di Trieste e ai contemporanei risultati positivi di Fermana, Gubbio e Ravenna, al momento la Vis si trova in 16^ posizione, in piena zona playout. In questo senso sarà fondamentale la prossima sfida contro la Fermana, diretta concorrente per la salvezza diretta.

Mister Pavan conferma il consueto 3-4-1-2, con Farabegoli titolare fra i 3 di difesa e Tessiore sull’esterno mancino.  In porta indisponibile Puggioni, al suo posto Serraiocco .

La sfida si rivela da subito proibitiva per i marchigiani. Dopo 7’ i padroni di casa sono già avanti di due lunghezze grazie alle reti di Tartaglia e Sarno, i quali puniscono una Vis troppo morbida in fase di contenimento. La Triestina si conferma padrona del gioco per larghissimi tratti della partita, mentre gli ospiti non riescono a reagire con convinzione. In chiusura di partita arrivano le altre due marcature dei padroni di casa, con Granoche all’88’ e Lodi su rigore al 91’.

Fra i blucerchiati in prestito, come di consueto, Farabegoli e Tessiore vengono impiegati dal 1’.

Prestazione complicata per il classe ‘99, il quale viene messa a dura prova dall’ingresso nel secondo tempo di Granoche. Le difficoltà dell’ex capitano della primavera nello scontro diretto con l’attaccante uruguayano si palesano in occasione del goal del 3-0 e del rigore del 4-0, dove l’attaccante triestino riesce ad anticipare sul primo palo il difensore romagnolo.

Partita di sofferenza anche per Tessiore, il quale non riesce a creare grattacapi agli avversari sulla fascia di competenza. La giornata no dell’intera formazione marchigiana si ripercuote sulla prestazione del ragazzo di Pietra Ligure, in difficoltà quando costretto sulla difensiva a causa delle spiccate propensioni offensive.

Panchina per Ricciulli, Di Nardo e Campeol. Out Benedetti causa infortunio.