Tommasi, successi esteri premiano Italia

Il presidente Aic sui meriti di Mancini, Spalletti e Di Matteo
 di Andrea Piras  articolo letto 323 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - All'estero, Mancini, Spalletti e Di Matteo tengono alto il nome dell'Italia. ''Sicuramente - osserva il presidente dell'Assocalciatori Damiano Tommasi - e' un premio alla nostra scuola e all'idea che si ha del calcio in Italia: professionale, preparato, di grande studio e applicazione. Gia' in passato Trapattoni, Bigon, Capello, hanno portato in alto in nome dell'Italia. In linea con il tanto di buono che riusciamo ad esportare e a dimostrazione che non sempre esportiamo cose negative''.