Sagramola si congeda da Palermo: "Avvertivo la necessità di una nuova esperienza professionale. Si è presentata l´offerta di un club che mi ha sempre affascinato e non l´ho lasciata scappare"

26.06.2012 17:00 di Filippo Montelatici  articolo letto 1250 volte
© foto di Federico Gaetano
Sagramola si congeda da Palermo: "Avvertivo la necessità di una nuova esperienza professionale. Si è presentata l´offerta di un club che mi ha sempre affascinato e non l´ho lasciata scappare"

Otto anni in un club non sono pochi, nè si possono dimenticare in fretta. Rinaldo Sagramola oggi vive il suo ultimo giorno da Amministratore Delegato del Palermo, nel suo futuro, la poltronissima della Sampdoria. Ai taccuini del Giornale di Sicilia, il dirigente ha spiegato il perchè della propria scelta:

"Dopo otto anni avvertivo la necessità di una nuova esperienza professionale, di una nuova avventura - ha riportato il sito mediagol.it -. Io in genere sono stanziale: venti anni alla Lodigiani, sei al Vicenza, otto al Palermo. A marzo si è presentata l´offerta di un club che mi ha sempre affascinato e non l´ho lasciata scappare".