Nuti: "Genoa dopo vantaggio non ha costruito occasioni da rete"

04.03.2021 18:16 di Matteo Romano   Vedi letture
Nuti: "Genoa dopo vantaggio non ha costruito occasioni da rete"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Genoa – Sampdoria termina in pareggio. Un 1-1 frutto di due azioni estemporanee in una partita piuttosto bloccata tatticamente.

Ai microfoni di pianetagenoa1893.net il giornalista sportivo Beppe Nuti evidenzia tuttavia una migliore conduzione tattica dei rossoblù nel corso del match:

“Il Genoa ha giocato meglio della Samp, soprattutto nel primo tempo, e imbastito un volume di gioco superiore. Tuttavia, Ballardini ha provato a vincere il derby ma dopo il meritato vantaggio di Zappacosta non ha dato continuità e, infatti, non è più riuscito a costruire occasioni da rete. Il pareggio di Tonelli, nato da una respinta maldestra di Radovanovic, peraltro suo unico errore della partita, era evitabile con una maggiore attenzione sulla palla inattiva da corner: un vecchio problema del Grifo. Infine ho trovato assurdo il fuorigioco fischiato a Destro dopo uno smarcamento da manuale”.

Nuti rimarca la prova di Zappacosta come dei difensori rossoblù nella fase di copertura:

“Secondo me sbaglia Ranieri a parlare di rimpallo fortunato: Zappacosta ha saltato Candreva dopo una lunga cavalcata e dribblato Tonelli con una sterzata sul piede più forte. Bene Masiello in marcatura su Keita, prestazione piena anche di Criscito nelle marcature preventive sui blucerchiati. Resta comunque difficile fare gol ai rossoblù”.