Nilis sulla finale contro la Samp: "La più grande delusione del mio periodo all'Anderlecht"

30.03.2020 10:07 di Emanuele Massa   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Nilis sulla finale contro la Samp: "La più grande delusione del mio periodo all'Anderlecht"

In un'intervista a Voetbal International Luc Nilis ha ricordato alcuni aneddoti sulla sua lunga carriera, soffermandosi anche sulla finale di Coppa delle Coppe persa contro la Sampdoria nel 1990:

"È stata la più grande delusione del mio intero periodo all'Anderlecht. Aad de Mos mi aveva caricato i giorni e le settimane prima della finale. Affermava che avrei fatto impazzire quegli italiani con le mie giocate, ma due ore prima della partita mi è stato detto che non avrei giocato. De Mos sapeva cosa stava facendo: se me l'avesse detto il giorno prima, me ne sarei tornato a casa. Sono convinto al duecento per cento che l'avrei fatto! Ma ormai non avevo un posto dove andare. Dopo la discussione mi allontanai arrabbiato e Degryse dovette litigare pesantemente con me per sedersi sul divano. Mi è stato permesso di entrare soltanto nei tempi supplementari e per quanto strano possa sembrare, non mi dispiaceva perdere quella finale...".