Inzaghi in conferenza: "Onore ai miei ragazzi per come sono rimasti compatti e uniti"

 di Edoardo Figone  articolo letto 1049 volte
© foto di Federico Gaetano
Inzaghi in conferenza: "Onore ai miei ragazzi per come sono rimasti compatti e uniti"

L'analisi della partita di questa sera di mister Inzaghi, durante la conferenza stampa postpartita:

È stata la partita più bella? Soddisfatto della prova di Milinkovic? “Abbiamo giocato bene molte partite finora. Con la Juve, lo scorso anno qui a Genova. Partivamo da una situazione in cui eravamo stati danneggiati contro la Fiorentina. Stasera siamo venuti su un campo non semplice, facendo una buona gara non concendo molto alla Samp. Abbiamo preso un gol evitabile ma la reazione è stata da squadra matura. Milinkovic è stato bravissimo, ho tolto Leiva perchè era diffidato, a quel punto è scivolato nei due mediani. Sono stati tutti bravissimi”.

Cosa porti a casa di questa vittoria?: “Tutto. Oggi era una partita complicata su un campo difficile. Non era semplice ribaltarla, ho visto una squadra matura, che ci ha creduto fino alla fine. Volevamo tornare alla vittoria, onore ai miei ragazzi per come sono rimasti compatti e uniti per andarsi a prendere la vittoria”.

Gol di Caicedo è stata una rivincita il pareggio contro la Fiorentina?: “Se non avesse fatto gol qualcuno si sarebbe chiesto perchè l’avevo fatto entrare. Per come lavora tutti i giorni, se lo merita. Senza Immobile davanti avrebbe giocato sicuramente di più. È un ragazzo serio che si toglierà molte soddisfazioni”.