Dessena: "Per raggiungere un obiettivo, nello sport come nella vita, non esistono scorciatoie"

 di Redazione Sampdoria News  articolo letto 731 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Dessena: "Per raggiungere un obiettivo, nello sport come nella vita, non esistono scorciatoie"

Oggi ad Asseminello la prima squadra e una vasta rappresentanza del settore giovanile del Cagliari hanno partecipato alla tappa sarda del progetto Per l'integrità del gioco: formazione in campo contro le frodi sportive, promosso dalla Lega di Serie A, Sportradar e l'Istituto per il Credito Sportivo. 

Durante l'incontro sono stati presentati i rischi e le conseguenze del fenomeno match - fixing, anche tramite i fixers, ovvero i criminali che agganciano giocatori per truffe rese possibili da tecniche di adescamento, spesso aventi oggetto ricatti e minacce. Nel corso della tappa sarda del progetto l'ex blucerchiato Daniele Dessena ha esternato il proprio pensiero:

“Per raggiungere un obiettivo, nello sport come nella vita, non esistono scorciatoie: ci vuole tanta passione, tenacia, sacrificio. Con questo spirito noi del Cagliari lavoriamo ogni giorno, in prima linea a difesa dell’integrità del calcio, perché il gioco più bello del mondo resti sempre tale. Incontri come questo di oggi organizzato grazie a Lega Serie A, Sportradar e l’Istituto per il Credito Sportivo sono particolarmente utili perché - riporta cagliaricalcio.net - aiutano a tenere alta la guardia contro il rischio del match fixing, contribuendo così ad un calcio sano e pulito”.