Cagni non chiude le porte alla Legapro: "Ci dev'essere un progetto serio e stuzzicante"

 di Diego Anelli  articolo letto 322 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Cagni non chiude le porte alla Legapro: "Ci dev'essere un progetto serio e stuzzicante"

Gigi Cagni, in in un'intervista rilasciata a tuttolegapro.com, si è soffermato anche sul proprio futuro:

Torneremo su questo punto, ora vogliamo spostare l'obiettivo dal futuro non tanto prossimo. Lei nei giorni scorsi ha dichiarato che la Lega Pro non la prende in considerazione per lavorare. E' sempre di quest'idea? "In linea di massima si, però le porte non si chiudono in faccia a nessuno. Ci dev'essere un progetto serio e stuzzicante. Bisogna sempre vedere chi te la propone e come viene fatta questa proposta".