Blucerchiati del Molise conquistano la sospirata salvezza

Si ringrazia il Presidente Pasquale Castaldi per la disponibilità.
10.06.2018 16:51 di Redazione Sampdoria News  articolo letto 1557 volte
Blucerchiati del Molise conquistano la sospirata salvezza

Perdere 4-0, ma festeggiare ugualmente. Così è stato per il Roccaravindola che, nonostante la sconfitta contro l'Ala Fidelis (seconda in classifica) grazie alla sconfitta del Mignano (sarebbe bastato anche il pari) a Pietravairano, raggiunge la sospirata e meritata salvezza.

Salvezza che poteva essere raggiunta già molto precedentemente, se solo si sarebbero sfruttate le tante occasioni sprecate lungo il cammino. Un campionato difficile, di un livello sicuramente al di sopra delle aspettative, ma che il Roccaravindola poteva gestire meglio e non trovarsi a soffrire fino all'ultima giornata. Ma tutto è bene ciò che finisce bene. Contro gli abruzzesi dell'Ala Fidelis mister Panella non può schierare lo squalificato capitan Forte, ma può contare sui recuperi di Capaldi e Passarella.

Pronti via e gli ospiti passano in vantaggio con un colpo di testa di Verlingieri sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Reagisce il Roccaravindola che potrebbe subito pareggiare quando Capaldi verticalizza per De Chiara, il cui tiro è respinto di piede dal portiere. La scena si ripete al 12°, ma ancora una volta Massucci salva su De Chiara. Al 17° gran lancio in verticale di Bove per Capaldi, la cui girata al volo è neutralizzata in tuffo dal portiere.

La ripresa si apre invece con un'occasione per Verlingieri che sottoporta alza troppo la mira di testa. L'Ala Fidelis è però una gran bella squadra e al 62° raddoppia con un gran tiro dal limite di Marco Iallonardi con la palla che picchia sul palo ed entra in rete. 2 minuti e gli ospiti chiudono definitivamente la gara con il colored Abubakar che in area raccoglie un cross dalla destra, stoppa bene di petto e fulmina Quirico.

Poco dopo è Di Vaio a provarci con un gran tiro dalla lunga distanza, ma Massucci devia la palla che colpisce la traversa in pieno. Al 74° arriva anche il quarto goal con il neo-entrato Grossi che di piatto concretizza un assist di Abubakar a pochi metri da Quirico. Finale di gara di pura accademia, con le attenzioni rivolte esclusivamente alla gara di Pietravairano dalla quale fortunatamente arrivano ottime notizie che regalano la sospirata salvezza ai blucerchiati. 

CLASSIFICA FINALE 1° CATEGORIA MOLISE GIRONE A:

AURORA CAPRIATESE    73    
ALA FIDELIS    67    
FORULUM    65   
CASTEL DI SANGRO CEP    63   
DOMENICO DE SISTO    61    
VOLTURNIA CALCIO    61    
BOYS VAIRANO    42    
POZZILLI (1 punto di pen.)    39    
SPORTING LA PIETRA    38   
MASSERIE LA CORTE    33    
ROCCARAVINDOLA    32    
ATLETIK MIGNANO    31    
FORNELLI    27    
MACCHIA    26    
RUFRAE PRESENZANO    21   
REAL PRATA    7

Matche Camara svetta di testa © foto di www.roccaravindola.it
Gianluca Passarella recupera una palla sulla linea laterale © foto di www.roccaravindola.it
un tentativo dei blucerchiati su un calcio d'angolo © foto di www.roccaravindola.it
Alex De Chiara, arrivato a dicembre, capocannoniere della squadra con 10 goal © foto di www.roccaravindola.it