Azzurri a Medolla,serviva bagno emozione

Allenamento poi autografi tra 2000 spettatori a bordo campo
 di Andrea Piras  articolo letto 160 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - MEDOLLA (MODENA), 9 SET - ''Ci serviva proprio un bagno di emozione come questa''. Cosi' Cesare Prandelli saluta Medolla nel giorno in cui gli azzurri hanno abbracciato le popolazioni terremotate di questa parte di Emilia. L'allenamento della nazionale e' durato poco piu' di un'ora tra gli applausi per tutti i giocatori e l'entusiasmo a ogni gol. Poi, quando e' terminata la sessione di lavoro, Prandelli e i suoi azzurri in ordine sparso sono andati a firmare autografi tra i 2000 spettatori a bordo campo.