Al seguito dei gemellati

La rubrica targata Sampdorianews.net dedicata al punto settimanale sulle squadre, le cui tifoserie sono gemellate con quella Sampdoriana, con resoconti, notizie, calciomercato e dichiarazioni.
 di Enrico Cannoletta  articolo letto 550 volte
Al seguito dei gemellati

SERIE B 36.a giornata

BARI: Carpi-Bari 2-0

Sconfitta dei pugliesi nell'importante sfida contro il Carpi, concorrente diretta per la lotta alla conquista di un posto per i playoff. Il Bari ha ceduto sul campo avverso per un'autorete di Tonucci e un gol di Mbakogu, che hanno relegato i biancorossi a 3 punti dall'ultima posizione valida per il torneo-promozione. In virtù di questo risultato gli uomini di Castori hanno scavalcato il Bari. La squadra di casa si è dimostrata cinica e concreta, contro una formazione pugliese che dal 4-3 di Benevento non ha più raccolto punti né segnato reti lontano dal San Nicola. Ora i ragazzi di Colantuono sono attesi ad un'altra impegnativa sfida, sabato alle 15.00, quando ospiteranno il Verona di Pecchia.

HELLAS VERONA: Hellas Verona-Cittadella 2-0

Proficua vittoria dell'undici di Pecchia sul terreno amico, contro l'insidioso Cittadella. Col risultato di 2-0 l'Hellas non solo ha respinto le velleità degli ospiti, ma si è predisposto nel migliore dei modi per ricevere sabato prossimo la visita di un'altra pretendente ai playoff, il Bari, che si recherà al Bentegodi. La partita dei gialloblu è stata controversa, nel senso che a fronte della rete di Bessa nei primi minuti, i padroni di casa non sono riusciti a dare il colpo risolutivo, lasciando l'iniziativa ad un bel Cittadella che ha dettato i ritmi del gioco. Nel finale è però arrivata la zampata di Pazzini che ha fissato il risultato sul definitivo 2-0. La lotta degli scaligeri è ora concentrata nel testa a testa con il Frosinone, che li appaia a 62 punti, ma anche nella concentrazione a mettere più di 10 punti di distacco nei confronti delle quarte (Benevento e lo stesso Cittadella) che ora inseguono a 8 lunghezze.

TERNANA: Entella-Ternana 1-1

La Ternana esce dallo stadio di Chiavari con un pareggio che lascia intatte le speranze di salvezza degli umbri, anche in virtù dei risultati delle dirette concorrenti, tutte sconfitte ad esclusione del Brescia vittorioso in casa sul Benevento. La rete di Mota Carvalho sembrava dover decidere la partita a un quarto d'ora dal termine e quindi ogni ardore dei rossoverdi. Diakite è invece riuscito poco dopo ad impattare mettendo a segno un gol prezioso e rocambolesco. Ora l'appuntamento è per sabato prossimo, quando la Ternana affronterà una difficile sfida casalinga contro il Frosinone per proseguire nella marcia verso la permenenza in Serie B.

Lega Pro Girone B 35.a giornata

PARMA: Bassano Virtus-Parma 1-0

Nella giornata che ha consacrato il primo verdetto della stagione, con la promozione matematica del Venezia in Serie B, il Parma si fa imporre uno stop a Bassano dalla locale Virtus. Ora i ducali devono anche guardarsi le spalle, insediati ad un solo punto di distacco dal Pordenone che ha vinto la sfida per il terzo posto provvisorio superando il Calcio Padova. La partita è stata decisa da un gol di Fabbro al 13' del secondo tempo, ed è stata caratterizzata da un Bassano spesso inconcludente e un Parma lento che si è affidato a lanci lunghi e ripartenze. Il prossimo impegno per il Parma è in programma come posticipo del lunedì sera, alle 20.45 del 24 aprile, in casa contro il Südtirol.

LIGUE 1 33.a giornata

OLYMPIQUE DE MARSEILLE: Olympique Marseille-St. Etienne 4-0

Sonante vittoria dell'Olympique Marseille di Rudi Garcia che stacca il St. Etienne e si stabilizza al 6° posto della graduatoria, proseguendo il braccio di ferro contro il Bordeaux anch'esso vittorioso a Nantes. Da registrare anche la prodezza del solito Gomis, sempre più protagonista, autore di uno splendido gol di tacco in occasione del 4-0. Il prossimo turno vedrà venerdì sera l'Olympique impegnato a Nancy, contro la squadra della Lorena invischiata nella lotta per non retrocedere.  

PRIMEIRA LIGA 29.a giornata 

PORTO: Braga-Porto 1-1

Passo falso del Porto, che si fa bloccare col punteggio di 1-1 a Braga e lascia scappare il Benfica vittorioso per 3-0 in casa contro il Maritimo. Ora sono 3 i punti di distacco dalla squadra della capitale quando mancano solo 5 gare al termine della stagione. Lo Sporting Braga è passato in vantaggio in apertura, e precisamente al 6' grazie ad una rete di Pedro Santos, con la quale ha tenuto in apprensione il Porto per buona parte della gara. Gli ospiti hanno infatti pareggiato solo al 61' con Tiquinho, ma poi non sono riusciti a ribaltare la partita. Da registrare anche l'espulsione di Yacine Brahimi all'89' che renderà indisponibile il giocatore per il prossimo turno contro il Feirense.