SAMPDORIA MVP - Ekdal, il faro nella notte più buia

20.04.2019 17:14 di Paolo Paolillo   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
SAMPDORIA MVP - Ekdal, il faro nella notte più buia

La Sampdoria vede svanire, stavolta quasi definitivamente, le speranze europee, nel pomeriggio pre pasquale di Bologna. Una gara compassata, giocata fuori ritmo e con la testa scarica, problema dal quale la Samp non sembra separarsi mai, quando arrivano i momenti decisivi. Non fa eccezione la gara del "Dall'Ara", che ha visto Quagliarella e compagni giocare molto al di sotto delle proprie possibilità. 

Unica (mezza) nota positiva, Albin Ekdal, che si dimostra il migliore acquisto della sessione estiva, per rapporto qualità/prezzo. Lo svedese non offre la sua migliore prestazione, è vero, ma dimostra di essere mentalmente l'unico a non staccare mai la spina, a rimanere concentrato, cercando di sviluppare i concetti di gioco del suo mister. Questa la caratteristica principale che l'ex Amburgo ha portato a Genova. La solidità mentale, la capacità di stare collegato per tutti i sacrosanti 90 minuti più recupero.

Non si ricordano cali di tensione o passaggi a vuoto durante le partite giocate dal numero 6 blucerchiato, che ricerca sempre la pulizia tecnica, l'ampiezza del palleggio, la verticalizzazione, come gli viene chiesto. Qualcuno dovrebbe prendere ad esempio il regista di scuola Juventus, perché se tutti avessero la sua testa, forse, questa squadra sarebbe già qualificata in Europa.