Sampdoria-Hellas Verona, il report statistico

 di Paolo Bardetta  articolo letto 878 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Sampdoria-Hellas Verona, il report statistico


“Il successo non viene solo con la vittoria, ma talvolta anche già col voler vincere.”

Scriveva così Nietzsche, uno dei più grandi filosofi di tutta la storia.

Già, perché l’atteggiamento visto ieri negli occhi dei blucerchiati è stato quello di chi, nonostante le tante occasioni avute, non ha mai mollato e non si è perso d’animo.

Il gruppo di Giampaolo voleva vincere a tutti i costi ma non ha mai mancato né in termini d’intensità né di espressione di gioco.

Una squadra che ancora una volta ha manifestato davanti al proprio pubblico di aver raggiunto la piena maturità. Una partita dominata in lungo e in largo con molte occasioni da rete che se fossero state finalizzate tutte si parlerebbe di un risultato tennistico d’altri tempi.

Ad ogni modo i blucerchiati sono riusciti come sempre a imporre il proprio gioco grazie a un centrocampo che ora più che mai è il vero punto di forza di Marco Giampaolo. Intensità, carattere, determinazione, questi gli ingredienti che hanno contraddistinto i blucerchiati. 41 punti in classifica, 6° posto e un gruppo che con umiltà sta regalando soddisfazioni partita dopo partita. 

La Lega Serie A ha raccolto le statistiche del match tra blucerchiati e scaligeri, che riepiloghiamo di seguito (la prima cifra si riferisce alla squadra di casa):

Totale tiri 17 4
Tiri in porta (Gol) 10(2) 1(0)
Tiri in porta diretti da palla inattiva 1
Tiri in porta da area 7 1
Tiri fuori 7 3
Tiri fuori su azione da palla inattiva 2
Occasioni da gol 9 1
Assist 8
Fuorigioco 2
Corner 8 4
Falli fatti 10 15
Palle perse 20 29
Palle recuperate 24 21
Azioni manovrate 25 17
Contropiede 2 1
Ripartenze da recupero 3 4
Lanci Lunghi 6 13
Passaggi sbagliati 14 24
Parate 1 7
Rigori (segnati) 1 (1)