Rolando: "Dopo ogni prestito il mio obiettivo era dimostrare di essere un giocatore da Sampdoria"

11.07.2018 08:36 di Gaia Cifone  articolo letto 2381 volte
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com
Rolando: "Dopo ogni prestito il mio obiettivo era dimostrare di essere un giocatore da Sampdoria"

Gabriele Rolando, rientrato dall'esperienza al Palermo, rientra tra le novità nell'organico a disposizione di mister Giampaolo.

Durante l'intervista a Samp Tv ha esternato le proprie sensazioni direttamente dal ritiro: "E' molto importante essere tornato qui, soprattutto per un genovese come me e che ha fatto tutta la trafila delle giovanili. Il mio obiettivo, dopo ogni prestito, era quello di tornare a vestire la maglia blucerchiata e di dimostrare di essere un giocatore da Sampdoria. La gavetta mi ha aiutato a crescere tanto, sia a livello personale che professionale. Ho giocato in tutti i ruoli, escluso il portiere e il difensore centrale, mi ritengo un giocatore duttile e con mister Giampaolo, molto bravo nella preparazione della linea difensiva, sono sicuro che migliorerò ancora".

Rolando ricorda anche la vittoria nel campionato Allievi Nazionali proprio con la maglia blucerchiata:" E' stata una vittoria difficile ma bellissima, oggi con Falcone, che è in ritiro qua con me, la ricordiamo con tanta emozione."