Palmieri ricorda l'arrivo di Defrel: "Un vecchio amico mi aveva segnalato un ragazzino di 17 anni..."

12.09.2018 19:23 di Diego Anelli  articolo letto 2935 volte
Palmieri ricorda l'arrivo di Defrel: "Un vecchio amico mi aveva segnalato un ragazzino di 17 anni..."

Francesco Palmieri, punto fermo nel settore giovanile del Sassuolo dopo aver lavorato nel vivaio del Parma, ha ricordato ai microfoni di Primocanale la decisione di dare fiducia ad un giovanissimo Gregoire Defrel: "Su Defrel ho ascoltato un vecchio amico che al tempo mi aveva segnalato questo ragazzino di 17 anni. L'ho visto giocare e l'ho portato subito al Parma. Nella prima partita che - riporta primocanale.it - ha giocato in amichevole ha mostrato non una grande condizione ma era velocissimo e dotato di un piede delicato. Negli anni ha fatto un suo percorso, al Sassuolo ha mostrato doti importanti. Non è il classico centravanti da aria di rigore, ama svariare, ha tecnica e velocità. Sicuramente con il gioco di Giampaolo potrà mettere in mostra tutte le sue qualità. La Samp può fare un buon campionato, ha un ottimo tecnico. Penso che questa squadra potrà togliersi diverse soddisfazioni".