Murru: Di Francesco ha portato entusiasmo. Quagliarella leader, spero si riconfermi"

21.08.2019 13:19 di Lidia Vivaldi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Murru: Di Francesco ha portato entusiasmo. Quagliarella leader, spero si riconfermi"

L'esordio stagionale in Coppa Italia lo ha visto subito titolare e protagonista dell'episodio che ha prodotto il rigore poi trasformato da Quagliarella nel momentaneo 2-1. Le premesse per il 2019-20 di Nicola Murru sono quelle di un'altra stagione di sgroppate sulla fascia sinistra, dopo aver conquistato la fiducia del nuovo mister Di Francesco. E proprio le differenze tra vecchio e nuovo allenatore sono state argomento della lunga intervista rilasciata ai microfoni di Sky:

"Si lavora differentemente rispetto a mister Giampaolo, ma Di Francesco ha portato tanto entusiasmo e parla tanto coi giocatori, tiene il gruppo ben compatto. Quagliarella? Spero si riconfermi, è tra i candidati del FIFA Puskas Award e gli faccio i miei complimenti, è un ragazzo che ti aiuta tanto e gestisce lo spogliatoio da leader."

Sul mercato delle altre in vista dell'inizio del campionato, e sul Cagliari: "Questo è un campionato molto difficile, sul Cagliari... posso dire che ho un amore particolare, il presidente ha fatto una grande squadra e spero facciano anche loro una grande stagione." 

Come sei riuscito a trasformare i fischi in applausi qui a Genova? "È la mia prima esperienza fuori da Cagliari, credo di essere maturato sotto questo aspetto e devo sempre dire grazie a mister Giampaolo, mi ha sempre dato fiducia anche quando facevo i miei errori."

Hai detto che parla poco, ma ci racconti cosa fece Giampaolo in occasione del tuo errore l'anno scorso contro la Roma? "Un errore pesante, il mister mi richiamò ma mi dimostrò anche la fiducia rimandandomi subito in campo, e l'ho ripagato con un assist."

Con Di Francesco è diverso? "Anche lui aspetta i giocatori e ti dà comunque tanta fiducia".