Giampaolo su Zapata: "Può capitare di essere meno brillanti"

 di Matteo Romano  articolo letto 1433 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Giampaolo su Zapata: "Può capitare di essere meno brillanti"

Al termine di SampdoriaHellas Verona, un soddisfatto Marco Giampaolo ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni di Sky: “Era una partita rognosa, dopo 10 minuti avevamo già tirato in porta tre volte. Ma non ho avuto mai la sensazione di poter soffrire, poteva subentrare la paura della beffa per non essere riusciti a fare gol. I ragazzi hanno fatto molto bene, era una pratica da dover portare a casa”.

Sulla sostituzione di Duvan Zapata, avvenuta nella seconda frazione di gioco successivamente a una occasione da rete non concretizzata dalla punta colombiana: “No no, dovevo già cambiarlo. Ho tardato un po'. Deve star sereno, può capitare di essere meno brillanti. Lui resta un valore aggiunto. Anzi, se il calciatore viene fischiato non lo sostituisco mai, e lui peraltro è uscito dagli applausi”.