Garrone: "Cassano e Pazzini come Mancini e Vialli"

Il Presidente doriano soddisfatto della coppia d'attacco non rinuncia a paragoni importanti.
24.02.2009 10:55 di Giacomo Zanon  articolo letto 3561 volte
Garrone: "Cassano e Pazzini come Mancini e Vialli"

Cassano e Pazzini, una coppia perfetta che sta mostrando un'ottima affinità e prolifici risultati. Se la Samp era deficitaria per quanto riguarda le realizzazioni, con l'arrivo del "Pazzo" il problema sembra sistemato. Cassano sembra aver trovato un compagno di reparto ideale, bravo a sfruttare i suoi magnifici assist ed a battere il portiere avversario.

Il Presidente Riccardo Garrone, intervenuto ai microfoni di Telenord paragona i due attaccanti blucerchiati a due grandi ex del passato quali Mancini e Vialli: "Pazzini è stato un grande colpo. Insieme a Cassano mi ricorda l’antica coppia. L’acquisto di Pazzini è stato un grande colpo. Abbiamo compiuto un bel salto di qualità. Si intende a meraviglia con Cassano. I due lo hanno dimostrato anche domenica contro una squadra forte come l’Atalanta. Mi ricordano un’altra grande coppia del passato. Con il senno di poi è facile parlare. Ma anche Dessena, che è costato parecchio, si sta riprendendo bene. Poi Bottinelli, che era stato un ottimo acquisto, ha deciso di tornare in Argentina per problemi personali. Una delle tante disavventure che ci sono capitate in questa stagione. Lui e Fornaroli, comunque, sono andati in prestito e restano ancora nostri giocatori".