ESCLUSIVA SN - "Dado Blucerchiato": "La mano di Ranieri si vede eccome. Gli spareggi si vincono anche con il cuore"

12.11.2019 10:29 di Corrado Tedeschi   Vedi letture
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
ESCLUSIVA SN - "Dado Blucerchiato": "La mano di Ranieri si vede eccome. Gli spareggi si vincono anche con il cuore"

Questo è uno di quei casi in cui la mano dell’allenatore si vede, eccome! Ranieri è arrivato in un momento difficile per i motivi che tutti conosciamo e ha subito dimostrato il suo spessore.

Oltre ad essere l’autore del più grande miracolo calcistico del secolo, con la vittoria in Premier del suo Leicester, il nostro tecnico, oltre a confermare la sua grande competenza, si sta dimostrando pragmatico. Con grande intelligenza ha subito dichiarato che per prima cosa bisogna costruire la “casa”. E così è stato. Ha dato sicurezza ai reparti più delicati.

Se qualche tifoso storce il naso per la carenza di gol in questa fase, probabilmente sbaglia. Per prima cosa occorre tirarci fuori dalle sabbie mobili ed è questa la strada giusta. L’esperienza di Ranieri si è oltremodo dimostrata nella gestione della rosa. La sicurezza che voleva dai reparti l’ha ottenuta rilanciando giocatori che probabilmente avevano perso alcune certezze; mi riferisco a Colley, De Paoli, per non parlare del lancio di Thorsby. E queste cose può farle solo un grande allenatore. 

Ora mi aspetto che la società si muova sul mercato per aggiustare il reparto offensivo. Sono certo che Quagliarella tornerà a segnare, ma aspettarsi da lui un’annata come quella dell’anno scorso è forse chiedere troppo al nostro campione, adesso si aggiunge l’infortunio di Bonazzoli. Arriva la sosta di campionato. A parte il fatto che personalmente non ne posso più di queste interruzioni, arriva in un momento in cui la squadra sta andando bene. Subito dopo però ci aspettano altri spareggi. Come lo è stato quello con la Spal, in cui abbiamo riportato una vittoria fondamentale.

Nelle prossime quattro gare, se escludiamo la trasferta a Cagliari con i sardi lanciatissimi, avremo Udinese, Parma e Genoa contro le quali ce la giocheremo a Marassi. E qui il nostro fantastico pubblico ci metterà del suo. Perché gli spareggi si vincono anche con il cuore. Senza dimenticare il pragmatismo di Ranieri, che verrà bene se consideriamo che, in questo campionato bello e strano a parte le due prime della classe, tutte le altre riescono a fare punti anche insperati.

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE SAMPDORIANEWS.NET

© foto di Sampdorianews.net