Criscitiello: "Andare oggi alla Samp è un rischio che può correre solo un allenatore di vecchia data che non ha nulla da perdere"

15.10.2019 16:56 di Redazione Sampdoria News   Vedi letture
Criscitiello: "Andare oggi alla Samp è un rischio che può correre solo un allenatore di vecchia data che non ha nulla da perdere"

Michele Criscitiello, all'interno dell'editoriale pubblicato sulle pagine di Tuttomercatoweb.com, si è soffermato sul cambio alla guida tecnica blucerchiata:

"Gattuso ha detto no alla Sampdoria. Anche se ha tentennato dopo l'incontro con Ferrero a Milano. Ha fatto bene Rino a restare sulla sua posizione. Il lavoro al Milan e il flop di quest'anno dei rossoneri consacra e certifica la sua professionalità; insieme a quella del suo staff. 

Andare oggi alla Samp è un rischio che può correre un allenatore di vecchia data che non ha nulla da perdere perché la carriera l'ha fatta, vedi Ranieri, ma non un emergente che ha dimostrato di essere perfetto per una big e non può accontentarsi di andare a giocare per la salvezza con una squadra con limiti oggettivi. 

Quagliarella non è eterno. E' servito male ma ricorda un po' Di Natale ad Udine. Fabio ha 36 anni e calciatori di questa età staccano la spina da un anno all'altro senza che qualcuno ti possa avvisare. Non stiamo dicendo che Quagliarella farà un flop ma non può la Sampdoria contare tutti gli anni sui 20 gol di Quagliarella".