Chef Ricchebono e la famosa cena: "Non mi sono tagliato la barba, ho Vialli tatuato sul polpaccio"

13.11.2019 16:42 di Diego Anelli   Vedi letture
Chef Ricchebono e la famosa cena: "Non mi sono tagliato la barba, ho Vialli tatuato sul polpaccio"

Lo chef stellato Ivano Ricchebono ha raccontato durante Gradinata Sud in onda su Primocanale alcune indiscrezioni in relazione all'eventuale cena di conclusione della trattativa di cessione del club:

"C'era qualcosa nell'aria, poi vabbè è saltato tutto. L'ultima volta che è venuto qualcuno in ristorante mi ha chiesto come mai avessi la barba, ho risposi che ce l'ho da un po', però chissà magari la prossima settimana posso anche tagliarla se succedesse... E mi è stato risposto: "allora potrebbe anche essere che stavolta ci siamo", poi invece è successo quanto è successo. Voci attendibili, importanti nella società, allora mi sono detto la barba non me la sono tagliata e mi tatuo Vialli sul polpaccio, ora ho Vialli tatuato".