...CHE CI FANNO VENIRE I BRIVIDI - La punizione di Quagliarella, unico gesto oltre l'oblio

20.04.2019 17:30 di Paolo Paolillo   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
...CHE CI FANNO VENIRE I BRIVIDI - La punizione di Quagliarella, unico gesto oltre l'oblio

A metà del primo tempo, nel momento di massimo equilbrio di una partita che stava per prendere la piega sbagliata, ossia quella rossoblù, viene fischiata una punizione dai venti metri dalla porta del Bologna. Nonostante la posizione ideale per un destro, il pallone viene sistemato con perizia da Gaston Ramirez

La barriera posta da Skorupski, in effetti, lascia spazio anche per passare dall'esterno della barriera, cosa che, per il sinistro di Ramirez, non rappresenterebbe un problema. Alla fine, però, a calciare è il capitano Fabio Quagliarella. Il capocannoniere della Serie A, trova un destro a giro che parte con la giusta forza e traiettoria. 

La sfera, infatti, sorvola la barriera degli emiliani e ruota verso l'angolo alto. Purtroppo, ahinoi, ruota troppo ed esce alla destra del palo, non di molto. Peccato, poteva essere un coniglio dal cilindro inatteso e provvidenziale, forse, perché avrebbe indirizzato il Bologna a disputare una partita di un certo tipo, magari più congeniale alle ripartenze Samp. Peccato, voltiamo pagina e proviamo ancora a crederci. Magari il coniglio esce dal cilindro domenica prossima.