Arnuzzo: "La squadra è più debole non solo in difesa"

03.09.2019 22:29 di Enrico Cannoletta   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Arnuzzo: "La squadra è più debole non solo in difesa"

Il momento non facile per la Sampdoria dopo la seconda sconfitta che lascia a quota zero in classifica i blucerchiati in campionato è stato il motivo conduttore della trasmissione "Gradinata Sud" andata in onda questa sera, come ogni martedì, su Primocanale.

La situazione risente della vicenda legata all'eventuale cessione della società, che viene indicata dai più come causa del mercato giudicato "sotto tono" e condotto da Corte Lambruschini.

Domenico Arnuzzo ha immediatamente espresso il disagio vissuto dopo la partita contro il Sassuolo:

"Domenica ero triste e scoraggiato. Ora sono meno triste e scoraggiato ma comunque preoccupato per quello che la squadra non riesce ad esprimere".

Riguardo all'aspetto tecnico il commentatore ha sottolineato: "La squadra è più debole non solo in difesa, come si dice. La difesa subisce la disorganizzazione del centrocampo e anche dell'attacco. Quando hanno la palla gli avversari, i giocatori sono in posizioni sbagliate. Siamo attaccati alla speranza che venga fuori qualche giocatore. Che non giochi Linetty mi pare una cosa spaventosa". E ancora: "Quando due centrocampisti si nascondono ne risentono la difesa e l'attacco. Vedo male anche il centrocampo".

Proseguendo l'analisi generale Arnuzzo è sceso nello specifico della formazione di partenza del match contro il Sassuolo: "Se ha valutato che Leris e Vieira potessero fare meglio di Linetty, l'allenatore ha fatto un errore.

Sull'arrivo di Di Francesco alla Samp: "Evidentemente la stessa persona che ha consigliato Garrone di vendere a Ferrero è quella che ha consigliato Di Francesco di venire alla Samp. Ma se si è fidato di una persona per me inaffidabile, ha dimostrato di essere un ingenuo".

Ritornando alla valutazione tecnica, l'ex difensore blucerchiato ha aggiunto: "Con questi giocatori nessun modulo può andare bene, mi auguro che le cose cambino. Nei primi 25' di Sassuolo-Samp mi ero illuso. Ecco spero succeda qualcosa del genere e possano giocare così".

Arnuzzo è stato anche chiamato in causa telefonicamente da uno spettatore per dare il suo giudizio su due giocatori attualmente svincolati, ovvero Rolando ( -Jorge Pires da Fonseca -) e Guarin: "Il loro valore tecnico è fuori discussione. Sono giocatori che però devono dimostrare di essere ancora a posto".