ESCLUSIVA SN - Sabbatini: "Barreto scalda i motori. Chievo - Ivan pista molto calda. La tifoseria doriana..."

29.06.2019 09:26 di Diego Anelli   Vedi letture
ESCLUSIVA SN - Sabbatini: "Barreto scalda i motori. Chievo - Ivan pista molto calda. La tifoseria doriana..."

Con elevate probabilità il futuro a breve termine di David Ivan non sarà più in orbita blucerchiata. Dopo un triennio molto sfortunato vissuto tra Bari, Vercelli e Pesaro, è vicina la cessione a titolo definitivo.

Sampdorianews.net ha avuto il piacere di contattare in esclusiva il suo agente Vittorio Sabbatini:

"Il Chievo è una pista molto calda. Si sta lavorando nell'ottica di un trasferimento a titolo definitivo in un club che punti sul ragazzo con un contratto pluriennale, probabilmente di quattro anni. Un'operazione a priori non semplice visto l'andamento delle ultime tre stagioni, nelle quali David non stava bene, non ritrovando la condizione giusta dopo lo strappo subito a Bari che ha avuto strascichi fin troppo lunghi  Quell'infortunio non è stato probabilmente curato in maniera efficace, è rientrato in campo e ha subito un nuovo strappo, la classica ricaduta con uno stop ancora più lungo. In parte della stagione successiva abbiamo trascorso alcuni mesi a Vercelli allenandosi con la speranza di recuperare livelli apprezzabili di forma. Un obiettivo raggiunto quest'anno a Pesaro, alla fine il ragazzo è riuscito a giocare alcune partite recuperando la condizione che ci auguravamo. Abbiamo svolto un lungo percorso di recupero fisico e psicologico".

Pare terminare  la proprietà blucerchiata del cartellino. "Normale essere un po' dispiaciuti sapendo l'affetto della calorosa tifoseria doriana nei suoi confronti, mai venuto meno anche a distanza. Resta il rammarico per non aver potuto regalare altre soddisfazioni alla piazza che se le sarebbe meritate dopo il primo anno in A con oltre venti presenze e una rete realizzata. I rispettivi obiettivi non collimano più, in questo momento David ha bisogno di un club importante che creda in lui nel lungo periodo, questa del Chievo, se andasse a buon fine, potrebbe essere l'occasione giusta, una nuova rampa di lancio per un classe '95. L'operazione Depaoli potrebbe agevolare, ma ricordiamo che il Chievo può scegliere su quali giovani investire e, se fosse Ivan uno dei prescelti, sarebbe una decisione frutto di opportune valutazioni".

Da un ragazzo ad un veterano, desideroso di scordare un maledetto infortunio. Edgar Barreto. "Sono felice che sia rientrato prima della fine del campionato, è recuperato e scalda i motori. Sul rinnovo nonostante il lungo infortunio posso dire che la Samp ha la fortuna di vantare un dirigente di altissimo livello umano, professionale e deontologico: il Ds Carlo Osti. Ero certo che avrebbe mantenuto la parola. Edgar è come sempre a disposizione della squadra, con l'obiettivo di fare del proprio meglio anche con il nuovo allenatore".

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE SAMPDORIANEWS.NET