ESCLUSIVA SN - Roggero: "Yoshida bel ingaggio per Samp. Grande velocità, esperienza e senso della posizione"

03.02.2020 09:37 di Diego Anelli   Vedi letture
ESCLUSIVA SN - Roggero: "Yoshida bel ingaggio per Samp. Grande velocità, esperienza e senso della posizione"

Maya Yoshida è stato il colpo a sorpresa piazzato dalla Sampdoria nel rush finale di mercato. Per presentare al meglio un indiscusso punto riferimento nel Giappone e nella storia recente del Southampton, Sampdorianews.net ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva Nicola Roggero, uno degli storici telecronisti Sky Sport della Premier League:

In questi anni che tipo di difensore si è visto con la maglia dei Saints? "Ho potuto vedere un elemento dalla grande velocità trattandosi di un  centrale difensivo, ha un bel fisico nonostante non sia un marcantonio. Ha messo in risalto un'invidiabile rapidità, un gran senso della posizione e la capacità di reggere l'impatto con attaccanti di massimo livello, quelli che si incontrano in Premier League. 

Per la Sampdoria è un bel ingaggio, si tratta inoltre di un elemento che porta grande esperienza internazionale, con il Giappone ha partecipato ai Mondiali e alle Coppe d'Asia, vincendola in un'edizione e arrivando un'altra volta in finale. Ha dimostrato di sapersi confrontare con il meglio al mondo, la Premier League".

Possono esistere eventuali punti interrogativi sull'ambientamento con la nostra serie A? "Non credo che ne siano, dalla Premier passa ad un campionato di livello inferiore, può far solo che bene. E' ancora relativamente giovane avendo 31 anni, davanti ha ancora diverse stagioni. In 8 anni è stato un riferimento nell'11 titolare del Southampton, in questa stagione ha giocato meno e ha preso questa scelta, dopo così tanti anni anche il club ha deciso di rinnovare un po' l'organico. Ranieri, viste le recenti esperienze alla guida di Leicester e Fulham, lo conosce bene, ha avuto modo di apprezzarlo, cercava un difensore con quelle caratteristiche, parliamo di un elemento affidabile con oltre 150 presenze alle spalle in Inghilterra".

Che idea si è fatto dell'attuale Sampdoria? "I miracoli non si possono mai fare, senz'altro in pochi mesi la Sampdoria, grazie al lavoro di Ranieri, è passata dall'ultimo posto ad avere un certo margine di vantaggio sulle inseguitrici. Sotto la sua guida ritengo che la squadra abbia buone chance di salvarsi".

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE SAMPDORIANEWS.NET