ESCLUSIVA SN - Iachini: "Obiang sarebbe un ottimo acquisto. Con lui maggiore fisicità e copertura. Ho sempre cercato di riaverlo con me"

29.07.2018 13:41 di Diego Anelli   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
ESCLUSIVA SN - Iachini: "Obiang sarebbe un ottimo acquisto. Con lui maggiore fisicità e copertura. Ho sempre cercato di riaverlo con me"

Trascorsa una settimana fitta di contatti nella lunga trattativa tra West Ham e Sampdoria alla ricerca del definitivo accordo tra cifre e formula del trasferimento, il ritorno in blucerchiato di Pedro Obiang pare ormai essere dietro l'angolo. Chi lo conosce benissimo dentro e fuori dal campo è senz'altro Beppe Iachini, intervistato con grande piacere in esclusiva da Sampdorianews.net:

Mister, siamo ormai agli ultimi dettagli per il ritorno di Obiang in blucerchiato. I suoi ricordi di Pedro. “Stiamo parlando di un ottimo professionista, un ragazzo molto intelligente, con lui e i suoi compagni ho condiviso una splendida cavalcata. Ricordo tutti i ragazzi con grande affetto. Ho sempre cercato di riaverlo con me, richiedendolo nel corso dei diversi mercati ma non si è mai creata la possibilità giusta”.

I tre anni inglesi gli hanno consentito di portare avanti un percorso di crescita importante e differente rispetto alla serie A. “Ritengo il campionato italiano più avanti sotto il profilo tattico, nonostante il calcio inglese sia recentemente cresciuto molto sotto questo aspetto, grazie al lavoro svolto da diversi allenatori di livello, tra i quali molti nostri connazionali. Pedro sa stare bene in campo, nei tre anni in Premier League ha accresciuto il bagaglio d'esperienza ed è maturato ulteriormente. Può giocare sia da interno di centrocampo, che davanti alla difesa come ha giocato nella mia gestione. È dotato di buona tecnica e intelligenza tattica”. 

L'eredità di Lucas Torreira non sarà semplice da gestire. Quali sono le loro principali differenze a livello tecnico – tattico? “Rispetto a Torreira credo che con Pedro la Sampdoria acquisisca maggiore fisicità e copertura. Tornerebbe in blucerchiato un elemento in grado di dare continuità in cabina di regia, sapendo sia impostare che rilanciare il gioco, un profilo giusto davanti alla difesa nel 4-3-1-2 di Giampaolo, il medesimo modulo da me praticato alla Sampdoria. Se tornasse sarebbe un ottimo acquisto”.

Sei d'accordo con chi ribadisce il drastico calo numerico di registi di qualità rispetto agli anni passati? “Il fatto che tanti allenatori spostino in cabina di regia trequartisti o centrocampisti con altre caratteristiche la dice lunga sull'attuale situazione.. Credo che Pedro sia in grado di poterci giocare, essendo abile sia in possesso palla che in fase di rottura”.

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE SAMPDORIANEWS.NET