ESCLUSIVA SN - Bia: "Ferrari vorrebbe restare, la palla passa alla Samp. 3 - 4 inglesi più avanti tra club stranieri. Samp ha seguito Matteo Ricci"

27.05.2018 18:38 di Diego Anelli   Vedi letture
ESCLUSIVA SN - Bia: "Ferrari vorrebbe restare, la palla passa alla Samp. 3 - 4 inglesi più avanti tra club stranieri. Samp ha seguito Matteo Ricci"

Tra gli acquisti della scorsa estate Gian Marco Ferrari si è sicuramente ritagliato uno spazio da protagonista. Una prima parte di stagione ad alti livelli, una fisiologica fase in calando nel girone di ritorno assieme al resto della squadra. Sampdorianews.net ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva il suo agente, Giovanni Bia, per stilare un bilancio della stagione appena conclusa e fare il punto in chiave mercato:

“Il campionato di Gian Marco è stato molto positivo, con la ciliegina sulla torta della doppia convocazione in Nazionale. Ci aspettavamo un rendimento simile e l'ha confermato in blucerchiato, dove ha realizzato anche due goal importanti. Ora la palla passa alla Samp che vanta il diritto di riscatto, fissato ad una cifra abbastanza elevata, in questo momento decide completamente la Samp su quale sia la scelta da fare, in questa fase il Sassuolo, seppur proprietario del cartellino, assiste a tale scenario.

La cifra elevata è dovuta al fatto che il Sassuolo conta molto sul giocatore ed era consapevole del suo valore, da qui al termine entro il quale si può esercitare il riscatto posso pensare che i blucerchiati proveranno ad abbassare la cifra prestabilita. In ogni caso la Sampdoria potrebbe decidere di fare un investimento importante che le darebbe la possibilità di mantenere in organico un elemento importante per farlo giocare, ragionando anche in prospettiva nel caso di una futura rivendita incassando una cifra superiore.

Non manca la concorrenza soprattutto estera. “Attorno al giocatore ci sono molti interessamenti, non soltanto in Italia, provenienti anche da Spagna e Inghilterra, mi hanno contattato un sacco di squadre, ma ripeto, in questo momento la palla passa alla Sampdoria. Gianmarco vorrebbe rimanere, si è trovato benissimo a Genova sia con l'ambiente, che con il mister, con il quale è cresciuto tantissimo. Da ex difensore ho apprezzato molto il lavoro tattico di Giampaolo, in particolare sulla linea difensiva, raramente a livello europeo si può toccare con mano un lavoro simile, ritengo che Sarri e Giampaolo ne siano i principali artefici, si guarda al millimetro”.

Trovano riscontri le indiscrezioni su Siviglia e Monaco? “Mi hanno contattato, rientrano tra i club interessati, bisogna anche verificare la sistemazione dei vari allenatori e le decisioni in merito all'eventuale collocazione di certi giocatori, ad esempio il futuro di Glik e Raggi a Monaco. Mi hanno chiesto informazioni anche tre – quattro squadre inglesi di fascia medio - alta, tra i club stranieri sono quelle più avanti”.

Ci sono altri suoi assistiti che potrebbero interessare al club blucerchiato? “So che la Sampdoria ha seguito diverse volte nel corso della stagione Matteo Ricci, un centrocampista abile in regia, un classe '94 di proprietà della Roma e reduce dalle esperienze in prestito a Perugia e a Salerno. Si tratta di un profilo gradito agli osservatori blucerchiati”.

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE WWW.SAMPDORIANEWS.NET