Gullit: "Alla Samp uno degli anni più belli della mia vita. Sbagliai a tornare al Milan"

 di Redazione Sampdoria News  articolo letto 8218 volte
© foto di Balti Touati/PhotoViews
Gullit: "Alla Samp uno degli anni più belli della mia vita. Sbagliai a tornare al Milan"

Ruud Gullit ha ricordato la meravigliosa esperienza alla Sampdoria in occasione di un'intervista rilasciata a calciomercato.com:

"Fu uno degli anni più belli della mia vita, avevo Mancini che mi serviva la palla sempre sulla cravatta, mai visto un giocatore che riusciva ad adattarsi così alle caratteristiche dell'attaccante che gli giocava a fianco. Un fuoriclasse assoluto".

Un breve riferimento al ritorno in rossonero che non portò le soddisfazioni sperate al campione olandese: "Perché il calcio non è una scienza esatta, perché 2+2 non fa quattro. Sbagliai a tornare al Milan, ma d’altronde il club mi volle e il mio cartellino era loro. Non c’è una partita uguale all'altra, non c'è una squadra che riesce a replicare la stagione dell’anno prima: magari farà meglio, ma mai uguale”.