Cerezo, gli anni alla Samp: "Presidente con enorme potere finanziario. Fatto qualcosa simile a quello che Juve fa oggi"

04.05.2020 09:34 di Maurizio Marchisio   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Cerezo, gli anni alla Samp: "Presidente con enorme potere finanziario. Fatto qualcosa simile a quello che Juve fa oggi"

Durante una lunga intervista rilasciata ai taccuini di Espn.com.br Toninho Cerezo si è soffermato anche sul periodo genovese, che coincide con il momento più alto nella storia della Sampdoria.

"Avevamo un presidente con un enorme potere finanziario che prese Lombardo, Roberto Mancini, Pagliuca e Vialli. - Le parole tradotte da Sampdorianews.net Ha comprato i migliori giocatori italiani in quel momento. Hanno formato una squadra che ha avuto molto successo. La dirigenza in quel momento era molto buona e penso che abbiamo fatto qualcosa di simile a quello che la Juventus fa oggi, ovvero comprare il meglio dall'Italia e completarlo con gli stranieri. 

Nella finale contro il Barcellona avevamo un'ottima squadra ed è stata una partita molto controversa. Abbiamo perso per un goal di Ronald Koeman, che battè con un tiro Pagliuca. Avevamo creato molte occasioni per segnare, ma la palla non voleva entrare".