ESCLUSIVA SN - Mirko Conte in "Con il Rosso non si passa"

Indimenticato baluardo difensivo blucerchiato. Opionionista di spicco per Sampdorianews.net.
21.02.2013 23:41 di Mirko Conte   Vedi letture
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
ESCLUSIVA SN - Mirko Conte in "Con il Rosso non si passa"

Al San Paolo la Samp ha dimostrato quello che sta facendo nell'ultimo periodo. E' una squadra ben organizzata e che fa della fase difensiva la sua arma migliore. Si vede la mano dell'allenatore e credo che abbia intrapreso una strada che sicuramente la porterà a salvarsi il prima possibile.

La fase difensiva deve essere comunque fatta da tutta la squadra, non solo dai difensori. E' un discorso generale, nella fase difensiva, quando sei organizzato, partecipano un po' tutti e questo atteggiamento è un’arma in più dall'arrivo di Delio Rossi, poi che la Samp dietro abbia dei giocatori di spessore questo non lo devo dire io. Inoltre ha ritrovato in Angelo Palombo una sorpresa, anche se non è la prima volta che gioca in quel ruolo, però credo che abbia un'intelligenza maggiore rispetto agli altri per guidare il reparto.

Icardi ha dimostrato, in assenza di Maxi Lopez, di essere in grado di prendere per mano il reparto offensivo. E' normale che se un attaccante così giovane si comporta così bene, le grandi squadre si interessino a lui. A mio parere, è anche normale che quando sei in una squadra come quella blucerchiata si abbiano le condizioni per rendere al meglio e lui lo sta facendo. E' merito di chi gli sta intorno, della società, elemento fondamentale per poter offrire un rendimento costante.

Per quanto riguarda la sfida col Chievo, non credo che la Samp abbia problemi ad affrontare una squadra con meno intensità rispetto un'altra, a maggior ragione se l'avversario è  una diretta concorrente per la salvezza. Anche se magari risulta un po' difficile, perchè quando giochi uno scontro diretto devi fare la partita, mentre quando giochi con squadre di alta classifica puoi avere anche una mentalità più attendista.

La Sampdoria ha però delle qualità sia tecniche che fisiche e caratteriali per poter riuscire a fare la partita, giocando in casa a maggior ragione deve cercare di prendere in pugno il pallino del gioco, il Chievo nell'ultima partita ha dimostrato di essere in forma. Quelle contro Chievo e Parma, partite casalinghe, sono sfide che devi fare tue, perchè ti permetterebbero di affrontare i successivi impegni con maggiore tranquillità e serenità.