Piton: "Calcio italiano si è evoluto. Mi sento bene a giocare con il Corinthians"

20.05.2020 09:22 di Emanuele Massa   Vedi letture
Piton: "Calcio italiano si è evoluto. Mi sento bene a giocare con il Corinthians"

Accostato nelle scorse settimane ai colori più belli del mondo come possibile rinforzo per la prossima stagione, per Lucas Piton è arrivata qualche giorno fa anche la conferma dell'interesse da parte di Carlo Osti.

Il terzino del Corinthians ha rilasciato un'intervista ai taccuini di esporte.ig.com.br parlando del suo futuro, cominciando dalle pratiche in corso per ottenere il passaporto italiano:

"È un diritto che io e i miei familiari abbiamo - le sue parole tradotte da Sampdorianews.net - e penso che sia buona cosa non avere solo il calcio. In Italia, il calcio si è evoluto e ha cercato di nuovo il suo posto in Europa, come era una volta.

Credo di dover pensare al meglio per la mia carriera. Non cerco di sapere tutto su sondaggi, trattative, ecc. Cerco di concentrarmi interamente sul campo, in allenamento, e di cercare il mio spazio nel Corinthians. In futuro spero di aver scritto una storia positiva e di essere ricordato dove ho lavorato.

Tutto è stato molto rapido all'inizio dell'anno. Sono stato molto contento di tutto quello che è successo. È stato un inizio difficile, come lo è per tutti, ma giocare all'Arena, sempre piena, con i tifosi che mi incoraggiano, mi dà sicuramente più spinta. Mi sento molto bene a giocare con il Corinthians. Voglio sempre essere un giocatore regolare con buone prestazioni. Lasciare il mio nome nella storia della squadra e del calcio e un giorno arrivare alla Nazionale, se Dio vorrà".