Ds Palermo: "La Gumina aveva un prezzo differente quando lo seguiva Ferrero. Non ho creato aste"

11.07.2018 00:55 di Diego Anelli  articolo letto 3914 volte
© foto di Chiara Biondini
Ds Palermo: "La Gumina aveva un prezzo differente quando lo seguiva Ferrero. Non ho creato aste"

Rino Foschi, da pochi giorni rientrato nello staff dirigenziale del Palermo, ha commentato ai taccuini di Tuttomercatoweb.com la partenza di Antonino La Gumina, acquistato dall'Empoli dopo il lungo duello con la Sampdoria:

Direttore, pronti-via si è presentato cedendo La Gumina per nove milioni all’Empoli. “È un giocatore con delle qualità importanti. Lo seguivo già quando era in Primavera. È cresciuto nel settore giovanile, quando ha giocato in prima squadra si è espresso e ha fatto vedere solo un anticipo di quello che sa fare”.

Ferrero è rimasto male, lo avrebbe voluto alla Samp... “Lo seguiva da tanto tempo. Era uno dei candidati... ma quando lo seguiva lui, La Gumina aveva un prezzo differente. L’Empoli ha fatto tutto velocemente. Ma non ho creato aste, perché chi ha preso La Gumina ha fatto un grande colpo per il futuro. Il ragazzo ha scelto una squadra dove potrà sentirsi importante. È stata una scelta del giocatore insieme a chi lo gestisce. Una scelta ponderata, a mio avviso giusta”.